Salva un amico – Campagna contro l’abbandono di animali

Salva un amicoL’abbandono degli animali, specialmente nel periodo estivo, è una piaga prima culturale e poi sociale. Gli animali da affezione abbandonati denotano non solo una forma disgustosa di crudeltà ma spesso sottendono a un comportamento deviato. Sono forme di ignoranza del dolore psichico e fisico verso le razze diverse da quella umana.
Gli animali creano delle relazioni affettive verso gli uomini e una interruzione brusca crea una disperazione simile a quella umana agli animali stessi.
Gli animali abbandonati, se non raccolti e riaffidati, nella totalità dei casi sono destinati ad una morte atroce, nella migliore dei casi un investimento veicolare, nella peggiore una dolorosissima morte per denutrizione.
Le norme in materia di abbandono degli animali in Italia sono chiare ma poco applicate.

Emergenza24 ha deciso di lanciare la campagna Salva un amico chiedendo la collaborazione di tutti coloro che hanno a  cuore il tema animalista nella sua forma più estesa.

Lo scopo della campagna è di sensibilizzare l’opinione pubblica verso questo fenomeno che è una vergogna per il nostro Paese.

Per quanto riguarda gli ANIMALI ABBANDONATI IN AUTOSTRADA leggere le istruzioni e le modalità di comportamento.

 

Come utilizzare la campagna SalvaUnAmico

In Internet
Diffondi la pagina ufficiale di Salva un amico che verrà sempre aggiornata e migliorata.

Su Twitter
Retweetare i nostri messaggi che appaiono con l’indicazione “ATTENZIONE ANIMALI ABBANDONATI” o simile. Eseguire il retweet anche se il fatto è lontano da voi: in rete non ci sono limiti.

Invita gli amici a seguirci su Twitter con questo messaggio:

RT PLEASE – Attivati contro l’abbandono degli animali: aderisci alla campagna salvaunamico www.emergenza24.org/salvaunamico di @emergenza24

Personalizza il tuo profilo Facebook o Twitter con il logo della campagna:

salvaunamico_400x400_arancio salvaunamico_400x400_blu
salvaunamico_400x400_rosso salvaunamico_400x400_verde

Su Facebook

Iscriviti alla pagina dedicata www.facebook.com/SalvaUnAmico e fai iscrivere gli amici. Questa NON E’ UNA PAGINA DI ANNUNCI quindi verranno cancellati perché ha uno scopo diverso. Pubblica invece tutte le belle notizie relative a chi ha adottato un animale.

Ricorda queste regole:

  • Non postare foto con minori
  • Non postare foto di animali feriti o maltratti
  • Non postare “catene di Sant’Antonio”
  • Tagga i tuoi amici in modo che possano contribuire alla diffusione
  • Non usare frasi volgare o di odio verso chi abbandona gli animali
  • Non mettere annunci di cessione, affidamento, ecc. di animali
  • Racconta solo storie positive e felici
  • Avvisa i gruppi animalisti e le persone influenti di questa campagna. Ricorda  a loro le regole

Messaggio da veicolare in Facebook 

Contro gli abbandoni di animali è nata la campagna SALVA UN AMICO: Ci trovi su internet: www.emergenza24.org/salvaunamico su Facebook: www.facebook.com/salvaunamico e su Twitter: #SalvaUnAmico

Aggiungi un banner che puoi trovare qui sotto.

Sui siti internet

Se avete un sito internet potete mettere i nostri banner per far conoscere a tutti la campagna. Questi sono i codici HTML da inserire in  base alle dimensioni delle immagini:

  • 728×90 – Leaderboard
  • 220×80 – Colonna WordPress
  • 240×400 – Vertical rectangle
  • 250×250 – Square pop-up
  • 300×200 – Ottimizzato per WordPress
  • 400×400 – Banner ottimizzato per Twitter o Facebook ROSSO
  • 400×400 – Banner ottimizzato per Twitter o Facebook ARANCIO
  • 400×400 – Banner ottimizzato per Twitter o Facebook VERDE
  • 400×400 – Banner ottimizzato per Twitter o Facebook BLU

Esempi di banner:

salvaunamico_240x400

Cosa fare per PREVENIRE l’abbandono degli animali

  • Esistono in Italia numerose associazioni animaliste riconosciute e di provata competenza. Fate riferimento a loro. Iscrivetevi e contattatele tutte le volte che avete un dubbio.
  • Non acquistare animali specialmente da privati. Sono spesso l’ultima catena di un mercato internazionale di animali che arrivano ammassati in camion dai paesi dell’Est.
  • Diffidare dei “mercatini del cucciolo”, “feste del cucciolo”, ecc. se non sono partecipate da associazioni animaliste riconosciute. Spesso gli animali sono di provenienza illecita. Contattare le associazioni animaliste per saperne di più e verificare.
  • Non aderire a raccolte fondi che non abbiano alle spalle una associazione riconosciuta e di conseguenza una partita iva e un conto corrente intestato. Molte richieste di ricariche PayPal o PostePay sono false.
  • Adottare un animale deve essere una scelta consapevole, convinta e ponderata.
  • Annunci lacrimevoli e commoventi che invitano ad adottare animali abbandonati colpiscono le persone meno consapevoli che adottano d’istinto gli animali in un momento di fase compassionevole ma saranno i primi ad abbandonarli quando l’animale diventerà un problema.
  • Non diffondere annunci di “cessione” di animali se non si è certi che si tratti di attività non commerciale. Molti annunci nascondo poi persone che chiedono ”un piccolo compenso per il mantenimento passato” dell’animale. Insomma, usano il buon cuore delle persone per mantenere il mercato nero del commercio abusivo di animali.
  • Microchippare gli animali in modo da collegarli ai detentori.
  • L’affidamento di un animale va fatto solo verso persone conosciute e delle quali NON SI PERDE IL CONTATTO SUCCESSIVO. Solo in questo modo è possibile essere certi che non faranno scelte improvvisate o azzardate. Avvisare l’affidatario che “nel caso abbia problemi a mantenerlo siamo disposti a riprenderlo”. In questo modo si dovrebbero  limitare i casi di abbandono.

Animali chiusi in macchina – caldo

Emergenza caldo animali chiusi in auto

Fenomeno più frequente di quanto si pensi. Vanno indicate le attività da svolgere: chiamare 115, coprire dal sole la vettura, documentare il fatto con una foto. La rottura del vetro è un reato  discrezione del giudice se ravvisa o meno l’atto di necessità

Aiutaci a diffondere questo banner:

caldo_animali

Altre campagne contro l’abbandono

Conosci altre campagne attualmente ATTIVE contro l’abbandono degli animali? Segnalaci la cosa su Twitter utilizzando il nostro indirizzo @emergenza24 e aggiungendo  #animali le aggiungeremo a questa pagina. Grazie

Sei un giornale, un blog o un media?

Aderisci alla nostra campagna e segnalalo utilizzando il nostro indirizzo @emergenza24 e aggiungendo  #animali. Daremo informazioni ai nostri lettori.

Chi paga?

Questa campagna non gode di alcun finanziamento o sponsorizzazione come tutte le attività di Emergenza24. Non è collegata ad alcuna associazione, organizzazione o movimento. Si diffonde solo attraverso l’aiuto di tutte le persone sensibili all’argomento. Quindi datevi da fare. Grazie!