Epidemia Nipah

Il virus Nipah è una specie del genere Henipavirus frequentemente ospite nei pipistrelli della frutta ma può contagiare anche altri animali e l’uomo. Ci sono dimostrazioni di trasmissione da uomo a uomo del virus stesso. La trasmissione viene per contatto con fluidi dei pipistrelli infetti ma anche di animali infetti. Le feci dei pipistrelli infetti possono essere portatrici del virus ma anche la linfa delle palme.

Epidemie del virus sono frequenti in Bangladesh e India (le più importanti nel 2001 e nel 2007) rispettivamente con 209 e 71 casi.
A partire dal mese di aprile 2018 sono stati segnalati nuovi casi a Kerala in India. La mortalità si attesta intorno al 70% dei casi conclamati. (Fonti: WHO, Nipah da WHO)

CRONOLOGIA INVERSA

27.05.2018 – A Kozhikode, Malabar, Kerala in India, è stata disposta la chiusura di scuole e altri uffici pubblici. Sono 14 i decessi a seguito del contagio del virus. Imprecisato il numero dei contagiati.

27.05.2018 – Ministero della Salute indiano mette in guardia dalla diffusioni di presunte cure omeopatiche o casalinghe

25.05.2018 – A Kozhikode, Malabar, Kerala in India sono segnalati 1 decessi a seguito del contagio del virus. Imprecisato il numero dei contagiati.

01.04.2018 – Segnalati diversi casi a Malabar, Kerala in India.

DOCUMENTI 

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.